Intervento di implantologia su arcata superiore.

Caso Numero 8

Descrizione del paziente

La giovane signora quarantenne proveniente da Novara e presentatasi ad una visita presso la nostra Clinica, voleva trovare, tramite l’implantologia, una soluzione alla sua situazione estetica, motivo per lei di grande insoddisfazione.

Soluzione precedentemente proposta

Protocollo All-on4®

Le erano state prospettate soluzioni impianto-protesiche tipo “All- on-4® ” (Tutto su Quattro), che l’avrebbero riabilitata ottimamente, sfruttando però una falsa gengiva artificiale e non naturale. Ovviamente un intervento di implantologia di tipo “All-on-4® ” avrebbe implicato una tecnica chirurgica invasiva con rimozione di osso sano al fine di cercare spazio per inserire la falsa gengiva. Rifiutando la tecnica All-on-4® la  richiesta della paziente, perciò, era stata chiara:

  1. Risultato estetico eccellente con denti che fuoriuscissero da una gengiva naturale.
  2. Intervento meno invasivo possibile.

Osso residuo scarso (poco osso): analisi del caso.

Distruzione dei monconi a supporto della protesi.

La situazione estetica era molto scadente. Inoltre dalle radiografie effettuate (panoramica e TAC Cone Beam) compariva una marcata distruzione dei monconi che supportavano la riabilitazione protesica fatta anni addietro. La qualità e le quantità di osso residuo erano molto limitate (poco osso).

Carico immediato post-estrattivo: le fasi dell’intervento.

Alla paziente, in sedazione cosciente, sono stati estratti tutti i denti e contemporaneamente sono stati posizionati gli impianti dentali negli stessi alveoli post-estrattivi (le cavità rimaste dopo la rimozione dei denti) utilizzando il protocollo di implantologia a carico immediato post-estrattivo.

Questa tecnica chirurgica, senza scollamento delle gengive, ci permette di evitare retrazioni tissutali ed è un intervento mini-invasivo.

Il giorno seguente la  paziente è stata congedata con un provvisorio fisso avvitato sugli impianti.

Le esigenze estetiche della paziente erano state soddisfatte. E  tutto nel giro di 24 ore.

Questa tecnica di carico immediato post-estrattivo che prevede la fuoriuscita dei denti dalle gengive naturali con la protesi definitiva sempre avvitata sugli impianti è stata ideata dal Dr. Roberto Villa e chiamata Only One®.

6 segnali di allarme:

  1. Le tue gengive sanguinano quando spazzoli i denti?
  2. Hai notato degli spazi svilupparsi fra i denti?
  3. Senti mai le gengive gonfie?
  4. I tuoi denti appaiono più lunghi di prima?
  5. Ti accorgi, a volte, di avere l’alito cattivo?
  6. I tuoi denti sono diventati sensibili?


Leave a Reply

Your email address will not be published.